PASQUALE CATERISANO BLOG

Dico la mia… spesso e volentieri

Il lupo perde il pelo…

Posted by Suncore su gennaio 23, 2007

Serbia, nazionalisti primo partito
ma il nuovo governo resta un rebus

<B>Serbia, nazionalisti primo partito<br>ma il nuovo governo resta un rebus</B>Hanno vinto, ma dovranno scendere a patti. I nazionalisti del Partito radicale serbo (Srs) sono risultati il primo partito con il 28,5% delle preferenze, una percentuale inferiore però a quel 30% in grado di consentirgli di dettare le condizioni per la formazione di un governo.
“Come previsto, abbiamo vinto. Nonostante corressimo contro i partiti guidati dal presidente e dal primo ministro e nonostante la loro feroce campagna contro di noi, abbiamo dimostrato la nostra forza”, ha detto il candidato premier dell’Srs, Tomislav Nikolic.

La possibilità di un accordo è però remota, visto anche che il leader del partito, Vojislav Seselj, è sotto processo all’Aja per crimini di guerra. Più probabile che a formare l’esecutivo saranno Partito democratico (Ds) del presidente e il Partito democratico serbo (Dss) del premier, che, secondo i primi dati, avrebbero ottenuto rispettivamente il 22% e il 17% dei voti.

“La questione su chi andrà con chi è inopportuna al momento”, ha frenato Kostunica in un primo commento sulla possibile coalizione al governo, il presidente Tadic “dovrà trovare una persona in grado di avere la maggioranza” in Parlamento.

Il risultato del voto, che nel complesso ha premiato i partiti filoeuropei e riformisti, è piaciuto all’Europa. “La maggioranza ha votato per le forze democratiche e filoeuropee”, ha commentato soddisfatto l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza comune, Javier Solana, aggiungendo di auspicarsi “la rapida formazione di un governo in linea con le forze filoeuropee e democratiche”.

2 Risposte to “Il lupo perde il pelo…”

  1. pasquale2 said

    Come al solito gran parte dei Serbi erano, sono e saranno nazionalisti/razzisti.
    “I compagni di merenda”, nell’ordine: Milosevic, Karadzic,Mladic ( il macellaio), il comandante Arkan ( macellaio bis),Seselj e tanti altri a piede libero o rinchiusi nel “Grand Hotel dell’Aja”.
    Poi abbiamo gli estimatori pubblici come il mediocre ex calciatore della Samp,Lazio, Inter ( ora vice di Mancini…sic!! ) il buon Sinisa Mihajlovic che in diverse occasioni tesseva le lodi di Milosevic ed Arkan.
    In sintesi quella che secondo questi “quattro poveracci” doveva essere il progetto della Grande Serbia ( che doveva prevedere anche buona parte della Bosnia)è diventata ora la piccola e povera serbia….il Montenegro si è staccato….il Kossovo farà altrettanto …nonostante dicano il contrario.
    VIVA SARAJEVO E VIVA LA BOSNIA.

    Francesco Antonio Caterisano

  2. Zar said

    non solo il kossovo, ma sono sicuro che presto anche il vojvodina si staccherà dalla serbia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: